La marcatura CE è un indicatore di sicurezza dei prodotti perchè ne certifica la conformità ai requisiti essenziali per la commercializzazione e utilizzo nell’Unione Europea.
Lo scopo del marchio CE è la trasparenza delle prestazioni del prodotto per la tutela dell’utilizzatore e del produttore. Non si tratta di un marchio di origine o di qualità, ma la dichiarazione di conformità ai livelli minimi prestazionali dichiarati dal produttore del serramento.
Dal 1° febbraio 2010 tutti i serramenti commercializzati e venduti nel mercato unico dell’Unione Europea dovranno avere obbligatoriamente la marcatura CE.

Serramenti del Chiese per poter apporre la marcatura CE sui propri serramenti risponde a precisi requisiti:

  • I serramenti campione sono stati vericati presso un Laboratorio Notificato che ne ha attestato le caratteristiche prestazionali (prove ITT)
  • L’azienda possiede un Piano di Controllo della Produzione (FPC) per garantire la conformità di tutti i serramenti prodotti alle caratteristiche attestate tramite le prove e le veriche a calcolo del Laboratorio Notificato

La Marcatura CE si applica a:

  • Finestre e porte siano esse esterne che interne (finestre, portefinestre, porte esterne pedonali, serramenti a nastro, a sporgere, a bilico, scorrevoli, da tetto)
  • Sistemi oscuranti (scuri classici, scuri alla mantovana e a pacchetto, persiane orientabili, persiane a lamelle fisse e alla genovese)
  • Facciate
  • Portoni industriali

L’etichetta riporta i dati del produttore e le caratteristiche prestazionali del prodotto, come da EN 14351-1 e quindi attestare che il prodotto fornito risponde a specifici requisiti e fornisce determinate prestazioni Dichiarate, di cui il produttore (serramentista) si assume la responsabilità.
Su richiesta, oltre alla etichettatura, il produttore deve fornire anche la Dichiarazione di Conformità del serramento alle norme e direttive di riferimento.